Centro di Studi e Ricerche in
Etica e ...
Ambiente, Economia, Medicina e Società
 

MENU
::::::::::


ALTRE ATTIVITA'
LEGATE ALLA
FONDAZIONE LANZA
::::::::::



NOVITA' EDITORIALE

Fondazione Lanza

LA GLOBALIZZAZIONE DELLA BIOETICA
Un commento alla Dichiarazione Universale sulla
Bioetica e i Diritti Umani dell'UNESCO

a cura di Fabrizio Turoldo

Fondazione Lanza - Gregoriana Libreria Editrice, Padova 2007

 

La bioetica sta attraversando un processo di profonda trasformazione. Essa, com'è noto, è una disciplina sorta negli Anni Settanta del secolo scorso, con lo scopo di riflettere sulle implicazioni etiche dell'utilizzo delle nuove tecnologie biomediche, sia nel campo della ricerca, che nel campo della medicina clinica. Per questo motivo essa si è inizialmente sviluppata nei Paesi tecnologicamente più avanzati, che sentivano in modo sempre più acuto l'urgenza di affrontare tali problemi. I Paesi poveri e tecnologicamente più arretrati non potevano invece sentire con la stessa urgenza l'esigenza di affrontare le questioni etiche sollevate dall'utilizzo di sofisticate strumentazioni nei reparti di terapia intensiva, oppure dalle tecniche di fecondazione artificiale.
Oggi invece, al contrario di quanto è avvenuto nel passato, assistiamo a un coinvolgimento dei Paesi tecnologicamente meno sviluppati nell'area della bioetica. Questi Paesi costringono gli esperti a confrontarsi con nuove questioni, quali quella dell'allocazione delle risorse sanitarie su scala globale, della giustizia in campo sanitario, della regolamentazione delle sperimentazioni condotte in Paesi terzi, ecc. Un tale processo di globalizzazione della bioetica è senza dubbio agevolato da organismi internazionali quali l'UNESCO, che da tempo si è dotato di due comitati di bioetica, all'interno dei quali sono presenti rappresentanti di numerosi Paesi dei diversi continenti del mondo. L'UNESCO, inoltre, ha approvato vari documenti aventi per oggetto la bioetica, il più importante dei quali è, per le sue enormi applicazioni, la Dichiarazione Universale sulla Bioetica e i Diritti Umani, approvata all'unanimità il 19 ottobre 2005 dalla trentatreesima Conferenza Generale dell'UNESCO.
E' dunque a partire dall'analisi di questo documento che una serie di autorevoli voci della bioetica internazionale, rappresentanti vari Paesi e vari continenti, si interrogano, nelle pagine del presente volume, sul fenomeno della globalizzazione della bioetica.

 

Pagine 300
Prezzo Euro 22,00
ISBN: 88-7706-213-4 - Anno: 2007

INDICE DELL'OPERA

Presentazione
ANTONIO PAPISCA

Introduzione
Il futuro della bioetica è globale
FABRIZIO TUROLDO


PARTE PRIMA
Presentazione generale del documento

- La Dichiarazione Universale sulla Bioetica e i Diritti Umani dell'UNESCO. Verso una bioetica globale
HENK ten HAVE
- Bioetica globale all'UNESCO. Una difesa della Dichiarazione Universale sulla Bioetica e i Diritti Umani
ROBERTO ANDORNO
- La Dichiarazione Universale sulla Bioetica e i Diritti Umani dell'UNESCO. Il percorso politico diplomatico
GONZALO MIRANDA
- Breve storia della genesi della Dichiarazione: valori e principi consolidati, nuove prospettive e lacune
ADRIANO BOMPIANI
- La Dichiarazione Universale sulla Bioetica e i Diritti Umani nel sistema delel fonti del diritto internazionale
PAOLO DE STEFANI
PARTE SECONDA
I principi e i valori della Dichiarazione

- Il tema della vulnerabilità. Riflessioni a partire dalla Dichiarazione dell'UNESCO
DIETRICH von ENGELHARDT
- Il principio di autonomia nella Dichiarazione Universale sulla Bioetica e i Diritti Umani dell'UNESCO
MAURIZIO MORI
- La dignità umana come supremo principio della bioetica
JUDE IBEGBU


PARTE TERZA
I problemi bioetici dei Paesi in via di sviluppo

- L'impatto della Dichiarazione dell'UNESCO sulla bioetica asiatica e sulla bioetica globale
ALIZERA BAGHERI
- Il problema dell'allocazione delle risorse in sanità. Il caso africano
GIOVANNI PUTOTO
- Aspetti bio-sociali della medicina moderna ad elevata tecnologia. Un confronto tra l'Occidente industrializzato e l'Africa
NEREO ZAMPERETTI


APPENDICE
Il testo della Dichiarazione

- Universal Declaration on Bioethics and Human Rights
- Dichiarazione Universale sulla Bioetica e i Diritti Umani

COUPON D'ACQUISTO
Per ordinare il libro è sufficiente compilare il presente coupon (disponibile anche QUI in formato pdf) e spedirlo per posta o via fax, insieme alla copia del pagamento effettuato, a: Fondazione Lanza - via Dante, 55 - 35139 Padova - Tel./Fax: 049.8756788.

Destinatario:
Via:
CAP:
Comune:
Telefono:
Telefax:
Email:

P.IVA - Codice Fiscale:
(Compilare solo nel caso si desideri fattura)



Il trattamento dei dati viene svolto all'interno della Fondazione Lanza, nel rispetto di quanto stabilito dalla legge sulla privacy, esclusivamente per la presente iniziativa promozionale.
Desidero ricevere n. ________ copie del volume:
La globalizzazione dela bioetica. Un commento alla Dichiarazione Universale sulla Bioetica e i Diritti Umani dell'UNESCO, al prezzo scontato di Euro 20,00 (anziché 22,00), per un importo totale di Euro: _________________

Spese di spedizione gratuite!

Coordinate per il pagamento:
Allego copia del versamento effettuato sul C.C.P. n. 12819355 intestato a: Fondazione Lanza


PER CONTATTARCI:

Fondazione Lanza
via Dante, 55 - 35139 Padova
Tel./Fax: (+39) 049.87.56.788
email: info@fondazionelanza.it